Seguici su

Fitness

Allenamento a corpo libero, tutti i vantaggi

L’allenamento a corpo libero non dovrebbe essere solo il tuo “piano B” quando non hai a disposizione l’attrezzatura. Questo perché ci sono pressoché infiniti modi di sfruttare il tuo peso corporeo per eseguire un’ampia varietà di esercizi che mirano a tutti i principali gruppi muscolari.

Pubblicato

il

Se vuoi migliorare il tuo corpo e mantenerti in salute, non hai bisogno di una palestra ben fornita per ottenere risultati incredibili. Questo perché il tuo corpo non ha bisogno di pesi per cambiare, richiede resistenza e costanza.

Il tuo stesso peso può essere utilizzato per creare un allenamento incredibilmente efficace che porta a una trasformazione totale del tuo corpo.

E ricorda, l’allenamento a corpo libero non è solo per principianti. Puoi sfruttare i vantaggi di questo tipo di allenamento anche se hai trascorso anni in palestra.

I 4 maggiori vantaggi dell’allenamento a corpo libero

L’allenamento a corpo libero non dovrebbe essere solo il tuo “piano B” quando non hai a disposizione l’attrezzatura. Questo perché ci sono pressoché infiniti modi di sfruttare il tuo peso corporeo per eseguire un’ampia varietà di esercizi che mirano a tutti i principali gruppi muscolari.

 1. Puoi allenarti ovunque

Gli allenamenti a corpo libero possono essere fatti in qualsiasi stanza della casa, in garage o nel parco. Questo è importante perché il motivo principale per cui così tanti allenamenti non portano i risultati sperati è la mancanza di costanza. Concentrarsi su pesi pesanti è utile, ma non così tanto se non puoi sollevarli quando è necessario.

Il fatto che tu possa allenarti ovunque senza attrezzi può aiutarti a costruire una routine a lungo termine. Quando elimini gli ostacoli (come per esempio guidare fino alla palestra e parcheggiare), costruire e rispettare una qualsiasi nuova routine diventa più facile.

Quindi, sia che ti concentri su 1/2 giorni di allenamento solo a corpo libero, sia che costruisci l’intero programma attorno a movimenti senza attrezzi, avere un’opzione che includa meno barriere può svolgere un ruolo chiave per il tuo successo.

2. L’allenamento a corpo libero aumenta la forza

È un errore presumere che i tuoi allenamenti debbano essere costruiti attorno ad attrezzature da palestra o esclusivamente sollevando pesi sempre più pesanti.

Una delle regole nella costruzione della forza è il sovraccarico progressivo e, per fortuna, ci sono molti modi diversi per sovraccaricare i muscoli, che si tratti di più ripetizioni e serie o di rendere gli esercizi più difficili, cosa che puoi fare senza aggiungere peso.

Invece di misurare la forza semplicemente in chilogrammi sollevati, cerca di costruire quella che viene chiamata forza relativa. Consiste in quanto bene ti muovi e controlli il tuo corpo nello spazio. Pensa a un ginnasta che si esibisce agli anelli, il modo in cui è in grado di controllare il suo corpo e mantenere posizioni che noi possiamo solo sognare  è un esempio di forza relativa.

3. L’allenamento a corpo libero ti aiuta a costruire muscoli.

Sia i principianti sia i sollevatori di pesi più esperti possono mettere su massa muscolare senza attrezzatura a portata di mano.

Puoi costruire la stessa quantità di muscoli sia con meno ripetizioni e più peso sia con più ripetizioni e meno peso. Quando sollevi poco peso, devi spingere i tuoi muscoli al limite, anche se ciò significa fare serie con più di 25/35 ripetizioni.

Probabilmente quando ti alleni con i bilancieri esegui un numero standard di ripetizioni, 10/12… ma, quando passi all’allenamento a corpo libero, dovrai avere un’idea più precisa di quante ripetizioni puoi fare prima di poterne più. Il consiglio generale è di fermarsi comunque 1 o 2 ripetizioni prima in modo da ridurre le possibilità di infortunio.

Man mano che diventi più esperto e più forte dovrai iniziare a spingere il limite il più lontano possibile per costruire la massima quantità di muscoli.

4. L’allenamento a corpo libero protegge le articolazioni

Questo è reso possibile dal fatto che l’allenamento che sfrutta il peso corporeo è autolimitante, cioè è limitato dal peso stesso di ognuno.

Attenzione però, questo non vale per l’allenamento pliometrico (squat jump, split squat jump, burpees, etc.).